aperto

a|pér|to
p.pass., agg., s.m., avv.

1. p.pass., agg. => aprire , aprirsi
2. agg. CO ampio, esteso, spazioso e privo di ostacoli naturali o artificiali: è un luogo aperto; aperta campagna, la campagna più lontana dai centri abitati, con radi insediamenti agricoli
3. agg. CO fig., non concluso, che può avere diverse soluzioni, anche in contraddizione tra loro: è un problema aperto, mi sembra una questione ancora aperta | TS sport gara, partita aperta: dal risultato non ancora deciso, difficilmente prevedibile
4. agg. CO suscettibile di aggiunte o incrementi: quella delle vittorie della squadra è una serie aperta
5a. agg. CO fig., franco, schietto, sincero: Carlo è molto aperto, è di carattere aperto
5b. agg. CO palese, manifesto: un’aperta dichiarazione di amicizia, guerra aperta; un’aperta dimostrazione di superiorità
6. agg. CO in cui il pubblico può entrare o a cui può partecipare liberamente: assemblea aperta, consiglio comunale aperto
7. agg. CO fig., disponibile alle novità: alla sua età è ancora una persona molto aperta; è di vedute aperte: larghe, ampie, non grette né meschine; mente aperta: pronta, vivace
8. agg. TS milit. intervallato, non serrato: fila, schiera aperta; plotone aperto, schierato con le squadre distanziate per diminuire il pericolo dei colpi d’artiglieria
9. agg. TS fon. di vocale, la cui articolazione è caratterizzata da un grado di apertura del canale fonatorio maggiore rispetto ad altre considerate chiuse (per es. in italiano la a è una vocale aperta, la o di coppa è aperta rispetto alla o di corsa)
10. agg. TS ling. di sillaba, che termina con una vocale
11. agg. TS arald. di porte di edifici, attraverso cui si vede lo smalto del campo | di compasso, divaricato | di elmo, con la visiera alzata
12a. agg. TS bot. di fascio vascolare in cui sono presenti le cellule meristematiche che costituiscono il cambio
12b. agg. TS bot. di fitocenosi in cui le piante sono inframmezzate da spazi senza vegetazione
13. agg. TS geom. di ente geometrico, che comprende l’origine: semiretta aperta
14. s.m. BU spazio aperto, libero | LE alto mare: come fra scogli il mar spuma e ribolle | e ne l’aperto onde più chete aggira (Tasso)
15. avv. CO apertamente, in modo chiaro: è uno che parla aperto


Polirematiche

a bocca aperta
loc.agg.inv.
CO
meravigliato, attonito: rimanere, restare a bocca aperta; li hai lasciati tutti a bocca aperta; istupidito, imbambolato: non startene lì a bocca aperta, vieni ad aiutarmi
a braccia aperte
loc.avv.
CO
con riferimento al valore simbolico del gesto, in modo affettuoso, amorevole; volentieri, con entusiasmo: accogliere, aspettare qcn. a braccio aperte
a cielo aperto
loc.avv.
loc.agg.inv. CO
1. loc.avv., all’aria aperta, senza riparo: dormire a cielo aperto
2. loc.agg.inv., non sotterraneo: conduttura, fogna, cava a cielo aperto
3. loc.agg.inv. TS chir. di intervento, effettuato incidendo i tegumenti
a cuore aperto
loc.avv.
loc.agg.inv.
1. loc.avv. CO sinceramente
2. loc.avv., loc.agg.inv. TS chir. di intervento cardiochirurgico che, richiedendo la sospensione dell’attività cardiaca, necessita di apposite attrezzature per la circolazione extracorporea: operare a cuore aperto, operazione a cuore aperto
a porte aperte
loc.agg.inv.
CO
loc.avv. CO con ammissione del pubblico: assemblea a porte aperte, la riunione si è svolta a porte aperte
a viso aperto
loc.avv.
CO
coraggiosamente, apertamente
all’aria aperta
loc.avv.
CO
loc.agg.inv. CO in un luogo non chiuso, spec. in campagna, in mezzo alla natura: stare, giocare all’aria aperta, vita all’aria aperta
ammasso stellare aperto
loc.s.m.
TS astron.
quello di forma irregolare costituito da stelle giovani in numero limitato
applauso a scena aperta
loc.s.m.
TS teatr.
quello rivolto dal pubblico agli artisti nel corso di una rappresentazione.
aria aperta
loc.s.f.
TS pitt.
=> plein air
busta aperta
loc.s.f.
CO
modalità di invio di biglietti d’auguri, fogli pubblicitari e sim., in cui la busta può essere spedita non sigillata: francobollo per busta aperta
circuito aperto
loc.s.m.
1. TS elettr. c. elettrico interrotto e, perciò, non percorso da corrente
2. TS sport nel pattinaggio a rotelle: percorso su strada in cui partenza e arrivo non sono allineati
città aperta
loc.s.f.
CO
c. che per una convenzione non può essere attaccata in tempo di guerra
conto aperto
loc.s.m.
CO
questione, faccenda che dev’essere ancora regolata: ho un conto aperto con lui dopo lo sgarbo che mi ha fatto
coppia aperta
loc.s.f.
CO
c. che accetta che il partner possa avere rapporti intimi con altri
costura aperta
loc.s.f.
TS sart.
c. con i lembi aperti e stirati.
curva aperta
loc.s.f.
TS mat.
c. in cui non è possibile, partendo da un suo punto P, tornare ad esso procedendo sempre nello stesso senso
diedro aperto
loc.s.m.
TS sport
nell’alpinismo: angolo fra due pareti di roccia superiore a 90°
diplomazia aperta
loc.s.f.
TS dir.
pratica diplomatica statunitense caratterizzata dalla tendenza a informare, almeno in parte, l’opinione pubblica degli orientamenti della politica estera.
domanda aperta
loc.s.f.
TS stat.
in questionari e sim., tipo di domanda che permette più risposte o che non ha risposte predeterminate
dormire a occhi aperti
loc.v.
CO
dormire in piedi
economia aperta
loc.s.f.
TS econ.
economia di una nazione in cui gli scambi con l’estero hanno molta importanza
fondo aperto
loc.s.m.
TS dir.
appezzamento di terreno privo di recinzioni
in campo aperto
loc.avv.
CO
1. di battaglia, combattuta in terreno aperto
2. fig., a viso aperto, allo scoperto: affrontare in campo aperto
intervallo aperto
loc.s.m.
TS mat.
insieme dei numeri reali compresi tra a e b, per a>b
lago aperto
loc.s.m.
TS geogr.
l. che ha emissari
lettera aperta
loc.s.f.
TS giorn.
articolo in forma epistolare, spec. indirizzato a personaggi noti, per stimolare l’interesse dell’opinione pubblica su un determinato argomento
luogo aperto al pubblico
loc.s.m.
TS dir.
l. aperto a tutti sotto particolari condizioni, come teatri, cinema, ecc. cui si accede dietro pagamento di un biglietto
mercato aperto
loc.s.m.
TS econ.
=> mercato libero
opera aperta
loc.s.f.
TS lett.
nella recente critica testuale, formula che indica l’apertura di un testo a molteplici letture
poligonale aperta
loc.s.f.
TS geom.
p. i cui punti di partenza e di arrivo considerati non sono uniti da un segmento
politica della porta aperta
loc.s.f.
TS polit.
attuazione da parte di uno stato della piena libertà degli scambi commerciali
problema aperto
loc.s.m.
TS mat.
p. irrisolto ma di cui non si può escludere una soluzione in futuro
recensione aperta
loc.s.f.
TS filol.
quella in cui l’archetipo non è ricostruibile con sicurezza perché contaminato e ricco di lezioni concorrenti
scappamento aperto
loc.s.m.
TS mecc.
nei motocicli, tubo di scappamento privato del tappo che ne chiude lo sbocco per ottenere maggiore potenza
scarpa aperta
loc.s.f.
CO
s., spec. da donna, che lascia scoperte le dita o il tallone
sfondare una porta aperta
loc.v.
CO
impegnarsi per convincere qcn. che è già convinto o per realizzare un’impresa che altri hanno già compiuto.
sigma aperto
loc.s.m.
TS ling.
forma del sigma (?) in fine di parola
sognare a occhi aperti
loc.v.
CO
abbandonarsi a fantasie, vagheggiare spec. cose improbabili o irrealizzabili, farsi illusioni.
tenere gli occhi aperti
loc.v.
CO
stare attento, prestare attenzione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità