appannaggio

ap|pan|nàg|gio
s.m.
1578; dal fr. ant. apanage, der. di apaner “dotare”.


1a. TS dir. rendita fissa spettante a sovrani, capi di Stato e membri di famiglie reali
1b. TS st.dir. assegnazione beneficiaria di terre o dotazione in denaro concessa un tempo ai cadetti delle famiglie nobili
2. CO estens., stipendio, compenso: gli è stato concesso un notevole appannaggio annuo
3. CO estens., prerogativa, peculiarità: il pensiero è appannaggio degli esseri umani | la Coppa dei Campioni è stata appannaggio del Real Madrid, è andata a, è stata vinta da
4. BU dote matrimoniale

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità