appellare

ap|pel||re
v.tr.
in. XIII sec.; dal lat. appĕllāre.


1. BU chiamare con un determinato nome: questa, che ’l vulgo appella morte (Tasso)
2. LE chiamare a sé: senza fraporvi alcuno indugio, appella | secretamente un suo fedel scudiero (Tasso)
3. LE indurre: e gli amanti pungea quella stagione che | per usanza a lagrimar gli appella (Petrarca)
4. TS dir. impugnare una sentenza per ricorrere in giudizio di appello: appellare una sentenza, un’ordinanza | anche ass.: la controparte ha deciso di appellare | anche v.intr.: appellare contro, appellare avverso una sentenza
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.