appendice

ap|pen||ce
s.f.
2ª metà XIV sec; dal lat. appendīce(m), der. di appendĕre “appendere”.


CO
1a. in una struttura, un corpo, un oggetto e sim., elemento secondario di dimensioni minori rispetto alla parte principale, di cui costituisce un’integrazione: hanno costruito il garage come appendice della casa; anche fig.: questa storia ha avuto una spiacevole appendice
1b. spec. in libri e articoli scientifici, parte aggiunta, secondaria rispetto a quella principale, che contiene dati, tabelle e sim. | volume di aggiornamento di opere enciclopediche e sim. (abbr. app.)
2. TS giorn. nei giornali del passato, parte inferiore della pagina, che conteneva articoli di argomento leggero, romanzi a puntate e sim.
3. TS med. => appendice cecale
4. TS mar. => appendice di carena

Polirematiche

appendice cecale
loc.s.f.
TS anat.
prolungamento dell’intestino cieco, presso lo sbocco dell’intestino tenue nel crasso, di forma cilindrica, lungo fra i 5 e i 20 cm
appendice di carena
loc.s.f.
TS mar.
elemento della struttura di un’imbarcazione che sporge dalla carena, come timoni, eliche e sim.
appendice ileocecale
loc.s.f.
TS anat.
=> appendice cecale.
romanzo d’appendice
loc.s.m.
TS lett.
=> feuilleton
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.