aprassia

a|pras||a
s.f.
1929; dal ted. Apraxie, dal gr. apraksía “inerzia”, comp. di a- con valore privat. e praksía “prassia”.

TS neurol.
perdita della capacità di realizzare movimenti coordinati per effettuare atti o gesti finalizzati
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.