aquila

à|qui|la
s.f.
av. 1250; lat. aquĭla(m); nell’accez. 1a cfr. lat. scient. Aquila.

AD
1a. AD grosso uccello rapace con forti artigli, zampe piumate e becco ricurvo | TS ornit. uccello del genere Aquila | con iniz. maiusc., genere della famiglia degli Accipitridi
1b. CO fig., persona molto intelligente, acuta: in matematica è un’aquila; non essere un’aquila: essere mediocre, di intelligenza limitata
2. TS stor. insegna, vessillo di eserciti, spec. delle legioni romane | fig., simbolo dell’autorità imperiale
3. TS numism. moneta d’oro o d’argento fatta coniare nel XIII sec. da Pietro III d’Aragona, recante l’effigie dello stemma di Aragona e l’aquila sveva
4. TS cart. particolare formato dei fogli di carta (cm 70x100)

Polirematiche

aquila bicipite
loc.s.f.
TS arald.
a. a due teste, rivolte in direzioni opposte | per anton., come simbolo dell’Impero Austroungarico
aquila di Bonelli
loc.s.f.
TS ornit.com.
uccello rapace (Hieraetus fasciatus), presente nell’Italia centromeridionale e nelle isole maggiori
aquila imperiale
loc.s.f.
TS ornit.com.
rapace di pianura e di palude del genere Aquila (Aquila heliaca)
aquila minore
loc.s.f.
TS ornit.com.
nome comune dello Hieraaetus pennatus, presente nell’Italia centromeridionale e nelle isole maggiori dove nidifica in folti boschi
aquila reale
loc.s.f.
TS ornit.com.
grande rapace del genere Aquila (Aquila chrysaetus), presente in Italia sulle Alpi e sugli Appennini.
occhio d’aquila
loc.s.m.
CO
vista acutissima
vista d’aquila
loc.s.f.
CO
occhio d’aquila.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità