aramaico

a|ra|mài|co
agg., s.m.
1862; der. del gr. Aramaîos “arameo” con -ico, v. anche arameo.


1. agg. TS stor. degli Aramei
2. s.m. TS ling. lingua del gruppo semitico, documentata dal X sec. a.C., largamente usata negli imperi assiro e persiano tra VIII e III sec. a.C., e continuatasi, anche come lingua seconda, attraverso il Medioevo, sopravvivendo ancora oggi in gruppi ristretti in Siria, Turchia e Iran
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.