architettura

ar|chi|tet||ra
s.f.
1516; dal lat. architectūra(m), v. anche architettare.


AU
1a. arte e tecnica di progettare, disegnare e realizzare edifici, ponti, autostrade e altre opere di ingegneria
1b. solo sing., facoltà universitaria in cui si studia tale disciplina: iscriversi ad architettura
2a. insieme delle caratteristiche di una struttura architettonica: l’architettura di un palazzo, di una chiesa
2b. CO singola opera architettonica: studiare le antiche architetture di una città
3. AU stile architettonico: architettura barocca, gotica
4. AU fig., struttura, composizione: l’architettura di un sonetto, di un brano musicale
5. TS inform. organizzazione logico-funzionale dei circuiti interni di un calcolatore rispondente alle esigenze del software del sistema operativo

Polirematiche

architettura civile
loc.s.f.
TS arch.
a. che si occupa della costruzione di edifici privati e pubblici per uso civile
architettura del paesaggio
loc.s.f.
TS arch.
quella che progetta e modella ambienti naturali e spazi urbani come parchi, giardini, piazze, ecc.
architettura di masse
loc.s.f.
TS arch.
a. che fonda il suo valore espressivo sul rapporto tra i volumi dei suoi elementi
architettura d’interni
loc.s.f.
TS arch.
branca dell’architettura che si occupa della strutturazione interna di edifici, appartamenti e sim., secondo criteri estetici e di abitabilità
architettura industriale
loc.s.f.
TS arch.
branca dell’edilizia che si occupa della progettazione e della costruzione degli edifici destinati all’industria, spec. con riferimento alla ricerca delle soluzioni degli specifici problemi inerenti alle differenti attività industriali
architettura militare
loc.s.f.
TS arch.
quella che si occupa della realizzazione di fortificazioni a scopo militare
architettura navale
loc.s.f.
TS ing.
scienza e tecnica delle costruzioni navali
architettura organica
loc.s.f.
TS arch.
movimento sorto per opera dell’architetto statunitense F.L. Wright (1869-1959) che si proponeva di prestare in fase di progettazione una maggiore attenzione alle reali esigenze dell’uomo, anche attraverso lo studio della sua fisiologia
architettura povera
loc.s.f.
TS arch.
l’insieme delle piccole costruzioni, realizzate senza progetto, con materiali di scarso valore o riciclati, spec. su terreno demaniale e dalle stesse persone che le abiteranno
architettura rurale
loc.s.f.
TS arch.
l’insieme delle realizzazioni edilizie esterne all’ambiente urbano, le cui tipologie, rispondenti alle caratteristiche delle tradizioni culturali locali e alle specifiche esigenze agricole e abitative, sono frutto, a differenza dell’architettura rustica, dell’opera di tecnici
architettura rustica
loc.s.f.
TS arch.
l’insieme degli edifici costruiti nelle campagne o nei piccoli centri urbani, espressione dello spontaneo estro costruttivo dei contadini e degli artigiani locali
architettura spaziale
loc.s.f.
TS arch.
indirizzo dell’architettura moderna che riconosce nello spazio e nei rapporti spaziali il principale mezzo di espressione artistica.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.