arido

à|ri|do
agg., s.m.
av. 1292; dal lat. arĭdu(m), der. di arēre “essere secco”.

AU
1. agg. , privo di umidità, di corsi d’acqua, di vegetazione; sterile: paesaggio arido; caratterizzato da scarsa piovosità: clima arido; brullo: suolo, luogo arido
2. agg. , fig., povero di sensibilità o di idee: una persona arida; privo di vivacità, di fantasia o di interesse: scritto, trattato arido; studi aridi, strettamente tecnici, considerati noiosi
3. s.m. TS merceol. al pl., sostanze solide, incoerenti, misurabili con le misure di capacità dei liquidi
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità