armamento

ar|ma|mén|to
s.m.
in. XIV sec.; dal lat. armamĕntu(m), v. anche armare.


AD
1. l’armare, l’armarsi
2. insieme delle armi in dotazione a un singolo militare o a un reparto: armamento del battaglione | spec. al pl., insieme delle armi e degli apparati produttivi che costituiscono il potenziale bellico di una nazione: provvedere agli armamenti
3. TS tecn. insieme degli strumenti che servono al funzionamento di una macchina, di un motore, di un congegno tecnico e sim.: armamento di un impianto elettrico, armamento di un aereo; armamento ferroviario, armamento tranviario insieme di rotaie, appoggi, ecc. che forma la linea
4a. TS mar. il complesso delle operazioni con cui si fornisce una nave dei materiali e del personale necessario alla navigazione
4b. TS mar. il personale e i materiali stessi necessari ad armare una nave: armamento della petroliera, del peschereccio | TS milit. in marina, equipaggio addetto al funzionamento di un’arma di bordo
5. TS mar. complesso degli armatori di una nazione o relativi a un determinato servizio: armamento danese, armamento di linea, armamento da carico
6. TS edil. => armatura

Polirematiche

controllo degli armamenti
loc.s.m.
TS milit.
quello esercitato dalle superpotenze sul tipo e la quantità delle proprie armi per evitare la corsa agli armamenti
corsa agli armamenti
loc.s.f.
CO
rapida intensificazione delle spese militari da parte di nazioni in concorrenza tra loro, spec. in previsione di un conflitto
piastra di armamento
loc.s.f.
TS ferr.
lastra collocata tra le rotaie e le traversine dei binari ferroviari e del tram
porto di armamento
loc.s.m.
TS mar.
p. in cui si compiono le opere di manutenzione e riparazione delle navi e si effettuano i rifornimenti di materiale e personale necessario alla navigazione
società di armamento
loc.s.f.inv.
TS mar.
s. di cui fanno parte i comproprietari di una nave mercantile
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità