armatura

ar|ma||ra
s.f.
fine XIII sec; dal lat. armatūra(m), v. anche armare.


1. CO insieme delle armi da difesa indossate anticamente dai guerrieri | TS st.milit. antica macchina da guerra usata per proteggere i combattenti durante l’assalto di una postazione nemica
2a. TS bot., zool. insieme di organi e strutture esterne che proteggono animali, piante, ecc.: l’armatura di una tartaruga
2b. CO fig., difesa, protezione: la sua aggressività è solo un’armatura
3a. TS edil. struttura stabile o provvisoria di legno o di ferro posta a sostenere e rinforzare opere di muratura: l’armatura di una torre
3b. TS edil. impalcatura provvisoria usata nei lavori di scavo per impedire il franare del terreno | nel cemento armato: la struttura metallica inglobata nel getto del cemento
4. TS metall. nelle fonderie, sostegno che impedisce la deformazione delle vasche di colata
5. TS elettr. ciascuna delle due superfici metalliche che costituiscono un condensatore elettrico | ancora di un circuito magnetico | involucro protettivo di un cavo
6. TS tess. intreccio dei fili dell’ordito con la trama per formare il tessuto | rinforzo usato in alcune parti di un vestito: l’armatura delle spalle
7. TS agr. sostegno per correggere o guidare la crescita delle piante

Polirematiche

quadro d’armatura
loc.s.m.
TS ing.
struttura trasversale, costituita da due montanti e un cappello in legno o ferro, che serve a sostenere la spinta esercitata dalla terra su una galleria in una miniera sotterranea
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità