armonia

ar|mo||a
s.f.
1293-94; dal lat. harmŏnĭa(m), dal gr. harmonía “accordo”, cfr. harmózō “congiungo”.


1. AU consonanza di suoni vocali o strumentali simultanei di piacevole ascolto | TS mus. teoria che definisce la struttura degli accordi e ne studia la combinazione: studiare armonia
2. AU fig., spec. nell’arte, combinazione proporzionata di più parti o elementi: l’armonia di linee e di colori nelle tele di Monet; il nuovo parcheggio rovina l’armonia della piazza
3. AU fig., concordia di sentimenti, di idee, di intenti: essere, vivere in buona armonia

Polirematiche

armonia delle sfere
loc.s.f.
TS filos.
insieme di suoni armoniosi prodotti, secondo i pitagorici, dal movimento dei corpi celesti
armonia evangelica
loc.s.f.
TS bibl.
nell’esegesi testamentaria, accordo tra i quattro Vangeli canonici
armonia imitativa
loc.s.f.
TS ret.
=> onomatopea
armonia prestabilita
loc.s.f.
TS filos.
nel pensiero leibniziano, coerenza fra le monadi predeterminata da Dio
armonia vocalica
loc.s.f.
TS ling.
spec. nelle lingue ugrofinniche e turche, adattamento della vocale postonica alla qualità della tonica
in armonia
loc.avv.
CO
in conformità: in armonia con le leggi vigenti.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità