aromatico

a|ro||ti|co
agg., s.m.
sec. XIV; dal lat. tardo aromatĭcu(m), dal gr. arōmatikós, v. anche aroma.


1a. agg. CO che ha aroma intenso e penetrante; insaporito o profumato con aromi: essenza aromatica, pastiglie aromatiche, vino aromatico
1b. s.m. BU sostanza dall’aroma intenso
2a. agg. TS chim. di composto organico con molecole ad anello contenente più di un doppio legame
2b. s.m. TS farm. sostanza medicamentosa di odore penetrante

Polirematiche

amaro aromatico
loc.s.m.
TS farm.
a. contenente oli essenziali aromatici come l’angelica, l’assenzio, l’arancio amaro
erba aromatica
loc.s.f.
CO
pianta erbacea odorosa (rosmarino, ginepro, salvia ecc.) usata per aromatizzare cibi e bevande
idrocarburo aromatico
loc.s.m.
TS chim.
i. con molecole ad anello e disposizione caratteristica di doppi legami da cui dipendono peculiari proprietà chimiche, tipiche dei composti aromatici
pianta aromatica
loc.s.f.
CO
p. erbacea odorosa contenente sostanze aromatiche (oli essenziali, glucosidi, alcaloidi) di gradevole odore e sapore, largamente impiegata in medicina e in cosmetica
tintura aromatica
loc.s.f.
TS farm.
soluzione alcolica di cannella, garofano, cardamomo, zenzero, usata in medicina come aromatico e carminativo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità