arrivato

ar|ri||to
p.pass., agg., s.m.

1. p.pass. => arrivare , arrivarsi
2. agg., s.m. CO che, chi si è realizzato professionalmente: è un uomo arrivato, si considerano degli arrivati
3. agg. CO fam., sazio, satollo: sono arrivato, non ce la faccio a mangiare altro

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.