artefice

ar||fi|ce
s.m. e f.
av. 1294; dal lat. artĭfĭce(m) “maestro in un’arte”, der. di ars “arte”.


1. s.m. e f. CO chi fa o ha fatto qcs. con intelligenza e abilità tecnica: un orafo fiorentino è stato l’artefice di questo splendido gioiello | autore di opere d’arte figurative o letterarie: Canova fu l’artefice del gruppo marmoreo delle Grazie
2. s.m. e f. LE ingannatore, raggiratore: manifesta cosa è tanto più l’arti piacere, quanto più sottile artefice è per quelle artificiosamente beffato (Boccaccio)
3. s.m. TS milit. nell’esercito, addetto ai depositi di armi | in marina, fochista addetto alle riparazioni meccaniche
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.