asciutto

a|sciùt|to
agg., s.m.
1268; dal lat. exsūctu(m), p.pass. di exsugĕre “succhiare”, con cambio di pref.


AU
1a. agg., che non è cosparso o intriso di liquido: il bucato è asciutto, se non ho i capelli asciutti non esco
1b. agg., di bacino o corso d’acqua, prosciugato, senz’acqua: torrente, pozzo asciutto
2. agg., secco, privo di umidità: clima, luogo asciutto | non piovoso né nebbioso: tempo asciutto
3. agg., fig., magro ma vigoroso e atletico: un fisico asciutto
4. agg., fig., conciso, sobrio: uno stile asciutto | brusco, secco, privo di cordialità: rispose in modo asciutto
5. agg., di vino, piuttosto secco: il Barolo è un vino asciutto
6. agg., privo di denaro: avere la borsa asciutta, le tasche asciutte
7. s.m., solo sing., terreno non bagnato: camminare sull’asciutto | clima secco

Polirematiche

a becco asciutto
loc.avv.
CO
a bocca asciutta: restare a becco asciutto
a bocca asciutta
loc.agg.inv.
CO
a digiuno; fig., senza niente: restare, rimanere a bocca asciutta, lasciare qcn. a bocca asciutta
a ciglio asciutto
loc.avv.
CO
senza piangere.
a denti asciutti
loc.avv.
CO
a bocca asciutta
a gola asciutta
loc.avv.
CO
a bocca asciutta
a occhi asciutti
loc.avv.
CO
senza piangere
all’asciutto
loc.avv.
CO
al riparo dall’umido | fig., senza quattrini, al verde.
balia asciutta
loc.s.f.
CO
donna che si prende cura di un bambino senza allattarlo.
pasta asciutta
loc.s.f.
var. => pastasciutta
tenere asciutte le polveri
loc.v.
CO
essere pronto alla lotta, rimanere all’erta
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità