ascondere

a|scón|de|re
v.tr.
in. XIII sec.; dal lat. abscŏndĕre, comp. di abs- “via, da” e condĕre “mettere insieme, riporre”.


LE nascondere, celare alla vista: quante montagne et acque … m’ascondon que’ duo lumi (Petrarca) | estens., tenere segreto, non rivelare: vano è saper quel che natura asconde (Leopardi)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.