1asilo

a|ṣì|lo
s.m.
1ª metà XIV sec; dal lat. asȳlu(m), dal gr. ásulon "inviolabile" sott. hierón "tempio", comp. di a- con valore privat. e sûlon "violenza".


AU 

1a. AD rifugio, protezione, ricovero: cercare, chiedere, dare, trovare asilo
1b. TS stor., dir.can. immunità concessa a chi si rifugiava in un luogo sacro: asilo ecclesiastico
2. CO istituzione in cui vengono accolte e ospitate persone bisognose di assistenza: asilo per anziani, per orfani
3. AD asilo infantile | asilo nido
4. TS venat. luogo di dimora e rifugio di selvaggina, spec. uccelli


Polirematiche

asilo infantile
loc.s.m.
CO
istituzione educativa che accoglie i bambini in età prescolare: iscrivere, mandare i bambini all’asilo; asilo privato, comunale | la sede di tale istituzione
asilo nido
loc.s.m.
CO
istituzione in cui vengono ospitati e assistiti i bambini fino ai tre anni di età
asilo politico
loc.s.m.
CO
inviolabilità accordata a chi si rifugia in un paese straniero per motivi politici.
diritto di asilo
loc.s.m.
1. TS st.dir. garanzia di inviolabilità concessa a chi si rifugiava in un tempio o in una chiesa, definitivamente soppressa dalle legislazioni civili nel XIX secolo
2. TS dir.intern. d. di inviolabilità riconosciuto a chi si rifugia in un paese straniero per motivi politici
maestra d’asilo
loc.s.f.
CO
vigilatrice d'infanzia
maestro d’asilo
loc.s.m.
CO
chi insegna ai bambini in età prescolare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.