aspirazione

a|spi|ra|zió|ne
s.f.
av. 1565 nell'accez. 4; dal lat. adspiratiōne(m), v. anche aspirare, cfr. gr. dasútēs propr. “effetto acustico dell’essere roco”.


AU
1. l’immettere nei polmoni attraverso il naso o la bocca: aspirazione del fumo
2. l’estrarre da un ambiente gas, liquidi o polveri per mezzo di opportune macchine
3. vivo desiderio di raggiungere un obiettivo: la mia aspirazione è diventare uno scrittore famoso
4. TS fon. soffio espiratorio che segue un suono consonantico o precede un attacco vocalico | impropr., specie in riferimento a parlate toscane, spirantizzazione
5. TS mecc. prima fase del ciclo del motore a scoppio, durante la quale il pistone discendendo nel cilindro aspira la miscela di aria e combustibile
6. TS med. estrazione, mediante ago o sonda, di un liquido patologico da una cavità dell’organismo
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità