assalto

as|sàl|to
s.m.
fine XIII sec; der. di assaltare.


1. AU azione violenta contro persone o luoghi a scopo di aggressione, rapina, ecc.: l’assalto alla banca è stato prontamente sventato
2. TS milit. azione tattica spec. decisiva di un attacco, condotta da truppe speciali contro postazioni nemiche: reparti d’assalto, dare l’assalto a una postazione nemica, assalto alla baionetta, all’arma bianca
3. CO fig., l’accalcarsi, il far ressa cercando di superare gli altri, spec. in un luogo pubblico: l’assalto all’autobus, l’assalto agli sportelli
4. CO fig., manifestazione violenta e improvvisa di una malattia o di un sentimento, di uno stato d’animo: l’assalto della febbre, della gelosia
5a. TS sport nella scherma: attacco portato all’avversario
5b. TS sport nel pugilato e nella lotta: ripresa, round

Polirematiche

all’assalto
loc. di comando
TS milit.
per ordinare l’assalto
assalto accademico
loc.s.m
TS sport
nella scherma: quello che si esegue per esibizione
aviazione d’assalto
loc.s.f.
TS aer.
specialità dell’aviazione militare che ha per compito di attaccare il nemico, spec. volando a bassa quota.
d’assalto
loc.agg.inv.
CO
che svolge una professione con intraprendenza e spregiudicatezza: un giornalista, un avvocato d’assalto
mezzo d’assalto
loc.s.m.
TS milit.
unità navale destinata a colpire le unità nemiche alla fonda dei porti
prendere d’assalto
loc.v.
CO
1. assaltare
2. fig., raggiungere in massa spec. un luogo pubblico, fare ressa: la folla prende d’assalto i negozi; fare calca intorno a qcn.: l’attrice fu presa d’assalto dai fotografi
3. fig., affrontare con grinta e decisione: prendere d’assalto un problema, una situazione
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità