asso

às|so
s.m.
sec. XIV; dal lat. asse(m), acc. di as, assis “3asse”.

AU
1a. nel gioco delle carte, la carta corrispondente all’uno, che può valere, a seconda dei giochi, il minimo o, più spesso, il massimo dei punti (abbr. A): asso di picche, poker d’assi
1b. faccia del dado segnata da un solo punto
1c. tavoletta del domino segnata da un solo punto
2. fig., chi eccelle in una particolare attività, spec. in quella sportiva: è un asso del volante, in filosofia

Polirematiche

asso nella manica
loc.s.m.
CO
possibilità, occasione di volgere una situazione in proprio favore
asso pigliatutto
loc.s.m.
TS giochi
gioco simile alla scopa in cui l’asso prende tutte le carte che sono in tavola
lasciare in asso
loc.v.
CO
abbandonare in modo improvviso o inaspettato: mi ha lasciata in asso in mezzo alla strada
piantare in asso
loc.v.
CO
lasciare bruscamente, all’improvviso qcn.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità