assumere

as||me|re
v.tr.
av. 1321; dal lat. adsūmĕre, comp. di ad- “a, verso” e sumĕre “prendere”.


FO
1. prendere su di sé, farsi carico di qcs.: assumere un incarico, un obbligo, la funzione di comandante
2. acquisire spec. aspetti, caratteri, nomi, titoli ecc.: assumere una colorazione grigiastra, assumere il titolo di duca, il cognome del marito
3. adottare spec. posizioni, atteggiamenti: assumere una posizione scorretta, un atteggiamento indisponente, una posa, un tono, un contegno
4. prendere a proprio vantaggio, far in modo di avere: assumere precauzioni, informazioni
5. prendere presso di sé con contratto di assunzione, prendere alle proprie dipendenze: assumere un operaio, una collaboratrice domestica
6. introdurre nel proprio organismo: assumere cibo, medicinali, sostanze stupefacenti
7a. scegliere a un dato titolo: assumere come campione, come unità di misura, come termine di paragone
7b. ammettere come ipotesi, spec. in un ragionamento filosofico
8. TS dir. acquisire, accogliere formalmente: assumere mezzi di prova, testimonianze
9. FO spec. al passivo, innalzare, elevare: la Vergine fu assunta in cielo | fig., elevare a una dignità: essere assunto al pontificato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità