atterraggio

at|ter|ràg|gio
s.m.
1824 nell'accez. 2; der. di atterrare con -aggio, cfr. fr. atterrage.


1. AD il posarsi a terra di un velivolo al termine di un volo: compiere un atterraggio di emergenza, pista di atterraggio
2a. TS mar. => approdo
2b. TS mar. punto localizzato della costa che permette al navigante di riconoscere i luoghi e determinare quindi la posizione della nave
3. TS sport nello sci, fase terminale nei salti dal trampolino

Polirematiche

atterraggio cieco
loc.s.m.
TS aer.
=> atterraggio strumentale
atterraggio guidato
loc.s.m.
TS aer.
=> atterraggio strumentale
atterraggio morbido
loc.s.m.
TS astronaut.
a. di un velivolo spaziale effettuato evitando urti violenti col suolo
atterraggio strumentale
loc.s.m.
TS aer.
a. effettuato da un velivolo in precarie condizioni di visibilità facendo ricorso ad appositi strumenti e a indicazioni della torre di controllo
campo d’atterraggio
loc.s.m.
TS aer.
=> campo d’aviazione
faro di atterraggio
loc.s.m.
TS aer.
proiettore posto nella parte anteriore dell’ala degli aerei, per illuminare il terreno negli atterraggi notturni
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità