audizione

au|di|zió|ne
s.f.
sec. XIV; dal lat. auditiōne(m), der. di audīre “udire”, cfr. fr. audition.


1a. TS telecom. prova di ascolto di un programma, spec. radiofonico, prima della sua trasmissione
1b. CO prova delle qualità professionali o dell’attitudine per una determinata parte o ruolo sostenuta da un cantante, un attore e sim.: fare, ottenere un’audizione
2. TS mus. ascolto guidato di brani musicali, spec. in teatri o auditorium
3. TS dir. ascolto della testimonianza di un teste
4. BU l’ascoltare e il suo risultato
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.