autotrasfusione

au|to|tra|sfu|ṣió|ne
s.f.
1986; comp. di 1auto- e trasfusione.


TS med.
1. trasfusione fatta spec. prima di un intervento chirurgico, che consiste nell’utilizzare anziché il sangue di un donatore, quello modificato o arricchito del paziente stesso | nella medicina sportiva, pratica illecita volta ad aumentare la produzione di energia a livello muscolare e a ridurre l’accumulo di tossine
2. riduzione dell’irrorazione sanguigna degli arti, ottenuta fasciando strettamente gli stessi, per favorire l’afflusso del sangue al miocardio e al cervello
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.