avello

a|vèl|lo
s.m.
av. 1313; dal lat. labĕllu(m) “bacino”, con discrezione di l- intesa come art.det.


LE
1. tomba, sepolcro: e brancolando | penetrar negli avelli (Foscolo)
2. fig., morte: Se cura | se pensier di quaggiù vince l’avello (Manzoni)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità