avvantaggio

av|van|tàg|gio
s.m.
sec. XIII; dal fr. avantage, v. anche vantaggio.


LE vantaggio: non bisogna che l’uno abbia sopra l’altro nessun avvantaggio (Leopardi)

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.