balbettare

bal|bet||re
v.intr. e tr.
sec. XIII; dal lat. tardo balbĭtāre, var. di balbutīre, v. anche balbo.


1. v.intr. AD (avere) parlare articolando le sillabe a stento e ripetendole, per un difetto fisico o per cause psicologiche | parlare stentatamente e confusamente per imbarazzo, per una forte emozione e sim.: balbettare dalla paura | estens., dei bambini, cominciare a parlare: il piccolo balbetta appena
2. v.intr. TS (avere) mar. della vela, sbattere avendo il vento nel filo
3a. v.tr. AD dire in modo confuso e stentato per emozione o altro momentaneo impedimento: ha balbettato poche parole ed è scappato via, non balbettare scuse insostenibili!
3b. v.tr. CO saper parlare una lingua straniera in modo approssimato e incerto: balbettare qcs. di francese
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità