ballo

bàl|lo
s.m.
1310-12; der. di ballare.


AU 
1a. il ballare; arte del ballare: il ballo è il suo passatempo preferito, scarpe da ballo, maestro di ballo, scuola di ballo
1b. insieme di movimenti codificati eseguiti seguendo il ritmo di una data musica: un nuovo ballo sudamericano
2. giro di danza: facciamo ancora un ballo; permette questo ballo?, invito a ballare
3. festa danzante: il ballo della Croce Rossa
4. CO fig., il continuo sobbalzare di veicoli su strade sconnesse o di navi per il mare mosso o di aerei per perturbazioni atmosferiche
5. TS pesc. il girare in cerchio dei tonni nelle tonnare


Polirematiche

avere in ballo
loc.v.
CO
stare per ottenere o conseguire: ho in ballo un buon affare
ballo a palchetto
loc.s.m.
RE sett.
grossa piattaforma lignea circolare all’aperto, sormontata da una tenda, destinata al ballo spec. liscio o folcloristico
ballo del mattone
loc.s.m.
CO
b. lento in cui ci si sposta molto poco
ballo di san Vito
loc.s.m.
1. TS neurol. malattia acuta del sistema nervoso caratterizzata da movimenti scoordinati e involontari
2. CO fig., avere il ballo di san Vito, muoversi continuamente, non riuscire a stare fermo, spec. per nervosismo o agitazione, ma anche solo per particolare vivacità
ballo in maschera
loc.s.m.
CO
festa alla quale si interviene mascherati
ballo liscio
loc.s.m.
CO
liscio
canzone a ballo
loc.s.f.
TS lett.
→ ballata
carnet di ballo
loc.s.m.inv.
OB
taccuino su cui le donne segnavano i nomi dei cavalieri con cui si erano impegnate a ballare.
chiamare in ballo
loc.v.
BU
tirare in ballo
corpo di ballo
loc.s.m.
CO
insieme dei ballerini e delle ballerine di un teatro, di una compagnia
da ballo
loc.agg.inv.
CO
di intrattenimento durante il quale si balla: festa da ballo  
entrare in ballo
loc.v.
CO
di qcs., essere implicato, assumere rilevanza, avere peso in una situazione; di qcn., essere irrimediabilmente coinvolto in una situazione
festa da ballo
loc.s.f.
CO
f. paesana in cui viene allestito un ballo all’aperto
in ballo
loc.agg.inv.
CO
di qcn., totalmente coinvolto, implicato in qcs.: adesso sono in ballo anch’io e devo ballare | di qcs., in gioco: è in ballo la mia vita, c’è un grosso affare in b.
mettere in ballo
loc.v.
CO
tirare in ballo
pista da ballo
loc.s.f.
CO
piattaforma di vario materiale destinata al ballo sia all’aperto sia in locali chiusi
sala da ballo
loc.s.f.
CO
locale pubblico o privato adibito alle danze
tirare in ballo
loc.v.
CO
rendere partecipe qcn. in vicende, discussioni, trattative, ecc.: non era il caso di tirare in ballo tuo fratello nei tuoi intrighi | introdurre un argomento in una discussione in modo più o meno pertinente: mi ha tirato in ballo certe vecchie storie!
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità