banale

ba||le
agg.
1877; dal fr. banal, ant. “comune a un villaggio, appartenente al signore”, der. dell’ant. ban “proclama del signore feudale”.


AU
1a. privo di originalità, poco interessante: un libro, un film banale, un’osservazione banale, una conversazione banale | convenzionale, privo di sorprese: un’esistenza, una vita banale | di qcn., che conduce una vita ordinaria, che ha interessi o attività comuni e poco interessanti: una persona banale
1b. di poca importanza: un banale incidente | facile, elementare: l’esercizio, il compito è davvero banale
2. TS st.dir. che appartiene o è concesso in uso alla comunità
3. TS stor. del bano, di un banato: autorità banale

Polirematiche

soluzione banale
loc.s.f.
TS mat.
s. di un’equazione o di un sistema di equazioni algebriche o differenziali di immediata evidenza o priva di significato o immediata in base a quanto già noto in precedenza
teoria banale
loc.s.f.
TS mat.
t. in cui ogni proposizione formulabile è vera
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità