1banca

bàn|ca
s.f.
av. 1655; der. di banco.


1. FO azienda intermediaria che riceve in deposito, presta o investe denaro, o compie altri servizi finanziari: aprire un conto in banca, pagare le bollette tramite banca, lavorare in banca, impiegato, direttore di banca, banca pubblica, privata | estens., la sede di tale azienda: andare in banca, dov’è la banca più vicina?
2. CO estens., centro specializzato nella raccolta e conservazione di materiale biologico o di organi per trapianti o per altri scopi terapeutici: banca del midollo, della cornea, degli occhi

Polirematiche

banca agente
loc.s.f.
TS fin.
b. autorizzata ad agire per conto della banca centrale negli scambi con l’estero
banca centrale
loc.s.f.
TS fin.
istituto che controlla il sistema monetario e creditizio di un paese attraverso l’emissione di banconote, il coordinamento e il controllo delle altre banche e i rapporti monetari con gli altri paesi
banca d’affari
loc.s.f.
TS fin.
b. che opera principalmente nella consulenza e intermediazione finanziaria
banca dati
loc.s.f.
TS inform.
ampio data base che raccoglie grandi quantità di dati d’archivio, spec. per enti pubblici, organizzazioni, imprese e sim.
banca del sangue
loc.s.f.
CO
emoteca
banca del seme
loc.s.f.
CO
centro per la raccolta e la conservazione di sperma umano per fecondazioni artificiali
banca del tempo
loc.s.f.
CO
organizzazione alla quale si può destinare una parte del proprio tempo libero rendendola disponibile ad altri, spec. per attività di interesse sociale, ottenendo in cambio un analogo servizio
banca popolare
loc.s.f.
TS fin.
b. di interesse locale per il finanziamento di piccole imprese.
giorno banca
loc.s.m.
TS banc.
spec. al pl., nello sconto di effetti, ciascuno dei giorni che si aggiungono al tempo effettivo di pagamento anticipato
libretto di banca
loc.s.m.
CO
documento rilasciato da una banca a favore di un proprio cliente, su cui vengono attestate le somme da lui depositate o prelevate
procuratore di banca
loc.s.m.
TS banc.
dirigente di un ramo del servizio di un istituto bancario
stampigliatura dei biglietti di banca
loc.s.f.
TS fin.
operazione finanziaria che un governo può attuare per risanare la moneta e ridurne la circolazione, consistente nel ritirare tutti i biglietti di banca, restituirne solo una parte contrassegnata con una stampigliatura e dichiarare privi di valore quelli non stampigliati
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità