barbaricino

bar|ba|ri||no
agg., s.m.
1829; dal lat. mediev. Barbaricīni, nome dato originariamente alle popolazioni camitiche del Nord-Africa confinate in Sardegna dai Vandali, dal gr. Barbarikînoi, der. di bárbaros “straniero”.


CO agg., della Barbagia, regione della Sardegna che corrisponde al massiccio del Gennargentu | agg., s.m., nativo o abitante della Barbagia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.