1barocco

ba|ròc|co
s.m., agg.
1797; prob. incrocio del lat. mediev. baroco, schema mnemonico di un tipo di sillogismo, con il fr. baroque, dal portogh. barroco “perla scaramazza”.


TS arte, lett., mus.
1a. s.m., stile diffusosi in Europa nelle arti del XVII sec. caratterizzato in architettura e nelle arti figurative da ricerca di effetti scenografici e monumentali, sovrabbondanza e sfarzosità delle decorazioni, tendenza a riprodurre il bizzarro e lo stravagante, in letteratura dall’uso di metafore ardite e inconsuete, in musica dalla ricerca dell’espressione, dell’effetto
1b. agg., di opera letteraria, artistica, musicale: che ha tale stile: edificio, poemetto, quadro barocco | che nelle sue opere si ispira a tale stile: un poeta, un pittore barocco
2. agg. CO estens., artificioso, artefatto, pesante: il gusto barocco di un romanzo
3. agg. TS orefic. di perla, che ha forma molto irregolare

Polirematiche

flauto barocco
loc.s.m.
TS mus.
tipo di flauto dolce con diteggiatura particolare
perla barocca
loc.s.f.
TS orefic.
p. non perfettamente sferica perché sviluppatasi tra i muscoli del mollusco, usata, per il suo notevole volume, nella realizzazione di gioielli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità