basilica

ba|ṣì|li|ca
s.f.
av. 1363; dal lat. basĭlĭca(m), dal gr. basilikḗ "2reale", sott. stoá "portico", der. di basileús "1re".

AU
TS 1. arch., stor. in Roma antica, edificio pubblico di forma rettangolare, con una navata centrale fiancheggiata da due o quattro navate minori delimitate da colonne, destinato al commercio e all’amministrazione della giustizia
2a. CO antico tempio cristiano di struttura analoga terminata da un’abside
2b. CO chiesa di particolare importanza a cui sono riconosciuti particolari privilegi liturgici
3. TS eccl. insegna della Camera Apostolica
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità