bastare

ba|stà|re
v.intr. (essere)
1253; etim. incerta, forse cfr. gr. bastázō “sopporto”.


FO
1a. essere sufficiente: il dolce è bastato per tutti?, questi soldi ti basteranno per una settimana
1b. impers.: basta così, grazie; basta saperlo; e non basta, quando si ha qcs. da aggiungere a quanto detto
2. OB durare, resistere: del tempo che la sua signoria dee bastare (Boccaccio)

Polirematiche

basta che sia
loc.agg.inv.
CO
colloq., qualsiasi, qualunque: vorrei una penna basta che sia
bastare a se stesso
loc.v.
CO
essere autosufficiente, non sentire il bisogno di nessuno.
quanto basta
loc.avv.
CO
nella quantità necessaria, spec. nelle ricette farmacologiche o di cucina: aggiungere sale quanto basta (abbr. q.b., Q.B.)
quel tanto che basta
loc.avv.
CO
facendo il minimo necessario per raggiungere un determinato scopo: ho studiato quel tanto che basta a raggiungere la sufficienza.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità