bestiame

be|stià|me
s.m.
sec. XIV; der. di bestia con -ame.

AU
insieme di animali, spec. ovini o bovini, allevati per il lavoro agricolo o per ricavarne prodotti alimentari; bestiame grosso, quello costituito da bovini ed equini; bestiame minuto, quello costituito da ovini, caprini, suini, polli e conigli

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.