biondo

bión|do
agg., s.m.
av. 1193; etim. incerta, forse da una voce germ. *blund-.


AU 
1a. agg., di capelli, barba e sim., di colore tra il giallo oro e il castano: capelli, baffi biondi, trecce bionde
1b. agg., di qcn., che ha capelli, barba e sim. di tale colore: un ragazzo biondo
2. agg. CO del manto dei bovini, sauro
3a. agg. CO di qcs., di colore chiaro, dorato, spec. in contrapposizione a varietà più scure: birra bionda, tabacco biondo | messi bionde, mature | il biondo metallo, per anton., l’oro | il biondo Tevere, dalle acque giallastre perché fangose
3b. agg. CO di varietà di arance, con polpa e buccia molto chiara
4. s.m. AU colore di capelli, barba e sim. tra il giallo oro e il castano: biondo chiaro, biondo scuro | seguito da un sostantivo che ne individua la tonalità: biondo cenere, biondo oro, biondo paglia, biondo platino
5. s.m. AU persona con capelli, barba e sim. tra il giallo oro e il castano: preferisci i biondi o i bruni?


Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità