bis

bis
s.m.inv., inter., agg.inv.
1829; dal lat. bis "due volte".


CO
1a. s.m.inv., ripetizione, replica di un brano durante o al termine di uno spettacolo spec. musicale, in seguito a pressante richiesta del pubblico: chiedere, concedere un bis 
1b. s.m.inv., estens., brano o serie di brani non previsti dal programma che un esecutore interpreta al termine di uno spettacolo: il pianista ha concesso ben tre bis 
1c. inter., esclamazione con la quale il pubblico chiede tale replica: bravo, bene, bis!
2. agg.inv., sempre posposto, in una sequenza indica un elemento supplementare, aggiuntivo o un’articolazione di secondaria importanza: articolo ventisette bis, paragrafo tredici bis


Polirematiche

fare il bis
loc.v.
CO
ripetere, a richiesta del pubblico, uno o più brani di uno spettacolo, spec. musicale | estens., ripetere, fare qcs. per la seconda volta; fare il bis di risotto, servirsene due volte
treno bis
loc.s.m.
TS ferr.
t. straordinario aggiunto per esigenze di servizio a un treno passeggeri o a un merci
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità