bismuto

bi|ṣmù|to
s.m.
av. 1625; dal lat. scient. bisemūtum, dal ted. Wiszmut, comp. del toponimo Wiesen da St. Georg in der Wiesen e muten “estrarre”.

TS chim.
elemento chimico metallico , con numero atomico 83 , trivalente e pentavalente , allo stato puro si presenta sotto forma di solido cristallino bianco rosato , non molto comune in natura sotto forma di minerale o allo stato nativo , usato per leghe metalliche o per la preparazione di medicinali e cosmetici (simb. Bi)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità