bonificare

bo|ni|fi||re
v.tr.
1540; dal lat. mediev. bonĭfĭcāre, der. del tardo bonificus “benefico”, sovrapp. di bonus “1buono” su beneficus; nell’accez. 6 cfr. fr. bonifier.


CO
1a. prosciugare e risanare terreni paludosi o malsani per renderli adatti alla coltivazione e all’insediamento abitativo
1b. estens., risanare completamente, con opere agrarie ed edili, una zona povera e disabitata per favorirne lo sviluppo | estens., risanare un gruppo di case, un quartiere fatiscente con opere urbanistiche
1c. BU fig., risanare moralmente eliminando elementi di corruzione: bonificare la periferia dalla delinquenza
2. TS ecol. restituire a condizioni di equilibrio naturale un territorio molto inquinato
3. TS milit. liberare un terreno da mine o proiettili inesplosi
4. TS metall. sottoporre a trattamento di bonifica
5. TS banc. ordinare o eseguire un bonifico
6. TS comm. abbonare una somma: bonificare un debito
7. OB fig., migliorare; adornare
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità