bretella

bre|tèl|la
s.f.
1825; dal fr. bretelle, prob. dall’alto ted. ant. brittil “briglia”.


1a. AD nell’abbigliamento spec. maschile, ciascuna delle due strisce di tessuto elastico che passano sopra le spalle e servono a reggere i calzoni, spec. al pl.: un paio di bretelle, portare le bretelle
1b. BU estens., bretellina
1c. TS arm. cinghia di cuoio per portare il fucile in spalla; bretella rientrante, quella che si riavvolge automaticamente all’interno del calcio
1d. TS sport cinghia di cuoio che assicura l’alpinista alla parete o il paracadutista alle funi del paracadute
2. CO raccordo, tratto stradale che collega due autostrade o altre arterie di grande traffico: bretella autostradale, la bretella Roma-Terracina
3. TS ferr. => traversina
4. TS milit. striscia di terreno fortificata che collega due postazioni: bretelle minate, quelle difese con mine, disposte in serie e a pettine per frazionare l’attacco nemico
5. TS aer. => bretella di rullaggio
6. TS filat. cascame di lana

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità