brezza

bréẓ|ẓa, bréz|za
s.f.
av. 1530; etim. incerta, forse dal catal. brisa, con sovrapp. di rezzo.


CO
1. vento leggero che soffia con periodicità, spec. lungo le coste, dovuto al diverso riscaldamento di due zone vicine
2. estens., piacevole venticello: la brezza delle giornate primaverili

Polirematiche

brezza di mare
loc.s.f.
TS meteor.
quella che lungo le coste spira dal mare durante il giorno
brezza di monte
loc.s.f.
TS meteor.
nelle zone montane, quella che spira dopo il tramonto dalle alte quote verso quelle basse
brezza di terra
loc.s.f.
TS meteor.
quella notturna che lungo le coste spira da terra
brezza di valle
loc.s.f.
TS meteor.
nelle zone montane, quella che di giorno spira dalle quote basse verso quelle alte
brezza tesa
loc.s.f.
TS meteor.
=> vento teso.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità