buon selvaggio

loc.s.m. 


CO
secondo una dottrina utopistica del Settecento, l’uomo primitivo che, in quanto più vicino allo stato di natura e non corrotto dalla civiltà e dalla cultura della società, conduce un’esistenza più felice e libera dai vincoli imposti dal progresso
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.