burga

bùr|ga
s.f.
1875; etim. incerta, forse dall’emil. burga “vivaio”, dal lat. tardo burca “pozza d’acqua fangosa”, der. del gr. bûrka “fango”.


1. TS idraul. grossa gabbia di rami o di rete metallica, piena di ghiaia, sassi, terra, usata per fare sbarramenti e argini nei fiumi
2. TS pesc. cesto di vimini o di rete metallica che si immerge nell’acqua per conservarvi vivi i pesci pescati
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità