busta

|sta
s.f.
1797; dal fr. ant. boiste "scatola", mod. boîte, lat. *buxida.


AU 
1. involucro quadrangolare di carta, con tre lati chiusi e un quarto con striscia gommata per consentirne la chiusura, usato per lettere, documenti e sim., spec. da inviare via posta: busta per lettera, intestata; spedire, affrancare una busta
2. estens., cartella per documenti | estens., piccolo astuccio o custodia: la busta degli occhiali
3a. borsetta da donna di forma rettangolare, piatta e senza manici
3b. sacchetto, spec. di plastica, per la spesa


Polirematiche

busta a finestra
loc.s.f.
CO
b. con riquadro trasparente in corrispondenza dell’indirizzo del destinatario riportato sulla lettera, usata spec. in ambito commerciale o pubblicitario
busta a sacco
loc.s.f.
CO
grande busta di carta resistente, rettangolare, con apertura su uno dei due lati corti, atta a contenere stampe, manoscritti o fogli di grosso formato
busta aperta
loc.s.f.
CO
modalità di invio di biglietti d’auguri, fogli pubblicitari e sim., in cui la busta può essere spedita non sigillata: francobollo per busta aperta
busta chiusa
loc.s.f.
CO
modalità di invio di lettere o documenti, in cui la busta deve essere spedita sigillata: spedire in busta chiusa, francobollo per busta chiusa
busta paga
loc.s.f.
CO
b. contenente lo stipendio del lavoratore dipendente | cedolino dello stipendio | estens., lo stipendio stesso: la mia busta paga è piuttosto bassa
busta postale
loc.s.f.
CO
b. su cui è già stampato il francobollo.
fuori busta
loc.s.m.inv.
var. => fuoribusta
netto in busta
loc.s.m.
CO
importo guadagnato mensilmente al netto di detrazioni di varia natura.
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità