buzzurro

buẓ|ẓùr|ro
s.m., agg.
1808; etim. sconosciuta.


1. s.m. OB nome che si dava in Toscana ai montanari svizzeri che in inverno scendevano a vendere caldarroste, dolciumi e sim.
2. s.m. TS stor. spreg., soprannome dato ai piemontesi trasferitisi a Roma dopo il 1870 | BU estens., forestiero, persona da poco giunta in città
3. s.m. CO fig., spreg., persona zotica e ignorante: agire, comportarsi da buzzurro
4. agg. CO di un’idea, un atteggiamento e sim., rozzo: ha dei modi un po’ buzzurri
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità