cadmia

càd|mia, cad||a
s.f.
av. 1498; dal lat. cadmīa(m), dal gr. kadmeía, da Kadmeía, nome della rocca tebana presso cui si estraeva ossido di zinco, der. di Kádmos, it. Cadmo, nome del mitico fondatore di Tebe.


1. OB TS chim. antico nome del carbonato di zinco, del silicato di zinco e di altri sali di zinco
2. TS metall. residuo fuligginoso a base di ossido di zinco che si forma nei forni e nei recipienti di fusione dei metalli
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.