cadmio

càd|mio
s.m.
1820; dal lat. scient. Cadmĭum, der. di cadmia, v. anche cadmia.

TS chim.
elemento chimico metallico , con numero atomico 48 , bivalente , che allo stato puro si presenta come un metallo di colore bianco argenteo , duttile , malleabile , molto tossico così come i suoi composti , piuttosto raro in natura , si ottiene come prodotto secondario dalla lavorazione dei minerali di zinco ed è usato nella fabbricazione di leghe o come antiossidante (simb. Cd)
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità