callo

càl|lo
s.m.
av. 1313; lat. callu(m).


1. AD ispessimento della pelle, frequente in zone del corpo sottoposte a pressioni forti e prolungate, spec. mani e piedi: le scarpe nuove mi hanno fatto venire i calli | farsi venire i calli alle mani, fig., fare lavori molto faticosi
2. TS vet. protuberanza callosa delle zampe dei cavalli e di altri quadrupedi, in vicinanza delle articolazioni
3. TS bot. neoformazione di tessuto parenchimatico che si forma sulla ferita di un organo per cicatrizzarlo

Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.