calunnia

ca|lùn|nia
s.f.
1304-08; dal lat. calŭmnĭa(m), der. di calvi “ingannare”.


1. AD falsa accusa, diffamazione nei confronti di qcn.: con le sue calunnie lo ha screditato
2. TS dir. delitto commesso da chi accusa una persona innocente o simula indizi di colpevolezza a suo carico: querela per calunnia
Il dizionario di italiano dalla a alla z
pubblicità